Nulla facilisi. Sed justo dui, scelerisque ut consectetur vel.

Chiama il 338/ 8910939

Salvavita e Impianto di Terra

Il cuore del nostro impianto elettrico si chiama “interruttore differenziale” o piu’comunemente salvavita, un piccolo dispositivo elettrico nato esclusivamente per la protezione delle persone dai contatti accidentali con la tensione elettrica.
La sua protezione interessa soprattutto possibili nostri contatti con parti normalmente non in tensione, quali elettrodomestici e o meglio, corpi illuminanti la parte metallica di una lavatrice, di una lavastoviglie, la porta del frigorifero il piano cottura oppure lo stelo di una lampada.

Nel caso in cui una di questa masse, che normalmente non devono essere in tensione, invece si trovassero attraversate da corrente elettrica, il salvavita elettrico rileva l’eventuale “soglia di tensione” pericolosa ( oltre i 50 V) occupandosi di far scattare il differenziale. Questo nome si lega alla natura stessa dello strumento che rileva un’eventuale differenza di tensione elettrica e ne blocca automaticamente l’erogazione.
Nei nostri ambienti domestici, fortunatamente, un salvavita elettrico è chiamato a gestire tensioni con una soglia piuttosto bassa di voltaggio: l’interruttore differenziale, quindi, ha il compito di intervenire con una sensibilità molto elevata. E’ compito di un corretto ed esperto installatore quello di analizzare l’impianto domestico da realizzare o da manutenere al fine di regolare al meglio il funzionamento del salvavita: un’eccessiva sensibilità causerebbe un intervento dell’interruttore differenziale anche quando la tensione dispera non costituisce un vero pericolo, mentre una sensibilità troppo bassa, al contrario, accrescerebbe il pericolo.

Il salvavita elettrico è parte integrante del cosiddetto impianto di terra.  Dall’interruttore differenziale parte un cavo di colore giallo-verde che normalmente non è attraversato da tensione elettrica e che ha proprio il compito, in caso di dispersione, di convogliare verso terra qualsiasi accumulo elettrico presente nelle masse normalmente non in tensione. Per questo motivo si vedono spesso questi cavi giallo-verde collegati a mezzo di una vite/morsetto alla scocca di una lavatrice oppure elettrodomestici in genere.

Ogni edificio ha l’obbligo di avere un proprio salvavita elettrico generale a cui ogni singolo appartamento può collegare il proprio cavo di terra attraverso l’interruttore differenziale. Un impianto regolarmente realizzato e messo in sicurezza deve essere regolarmente denunciato agli enti pubblici di competenza e certificato.
Raccomandiamo pertanto ai nostri clienti di far verificare il funzionamento del proprio impianto di terra e del salvavita,e ricordiamo che siamo dotati di apposite apparecchiature per effettuare detti controlli.
I nostri strumenti rilevano il valore della resistenza dell’impianto di terra e del tempo d’intervento di un salvavita .A CHE SERVE UN SALVAVITA CHE NON INTERVIENE NEI TEMPI GIUSTI? A CHE SERVE L’IMPIANTO DI TERRA DEL NOSTRO APPARTAMENTO SEN NON E’ ALLACIATO A L’IMPIANTO DI TERRA CONDOMINIALE ?

Per ulteriori consigli e consulenza CONTATTACI ADESSO.

Mission

Vogliamo essere il punto di riferimento per la realizzazione di impianti elettrici civili ed industriali, impegnadoci a trovare le migliori soluzioni per rispondere efficacemente e con la massima qualità alle esigenze dei nostri clienti. Lavorando con passione, il nostro impegno è quello di rispettare tempi e costi concordati e di ricercare ed utilizzare i prodotti più sicuri presenti sul mercato.

Perchè Scegliere Noi

  • Perché mettiamo al primo posto il RAPPORTO  CON IL CLIENTE.
  • Perché un cliente che non vediamo da tanto tempo, da noi si sente sempre a casa
  • Perché i nostri prezzi sono molto competitivi sul mercato.
  • Perché ti INFORMIAMO SU TUTTO
  • Perché valutiamo con massima cura le vostre esigenze
  • Perché i nostri preventivi comprendono TUTTO!
  • Perché i nostri tecnici sono sempre aggiornati e preparati alle varie esigenze.
Realizzazione e Posizionamento