Chiama il 338/ 8910939

Consigli sull'Impianto Elettrico

CHE COSA E’ UN’IMPIANTO ELETTRICO?

Un impianto elettrico è un’insieme di apparecchiature e componenti che trasporta energia elettrica nelle abitazioni ,negli uffici e negli edifici in genere. Esso e’ costituito da componenti diversi che sono: contatore dell’ente erogante energia, canalizzazioni, cavi elettrici, quadri elettrici, salvavita, prese, interruttori, lampade, impianto di terra, ecc .ecc. Per garantire una perfetta efficienza di tutti questi componenti è opportuno realizzare una manutenzione di queste apparecchiature.

CHI DEVE REALIZZARE UN’IMPIANTO ELETTRICO?

Gli impianti elettrici sono regolamentati da leggi e norme ben precise ,che sono norme CEI e DM 37/08.
Solo società, elettricisti e tecnici in possesso dei requisiti del DM 37/08 possono realizzare impianti elettrici.

COME RICONOSCERE UN’ELETTRICISTA O UN’IMPRESA ABILITATA AL DM 37/08

Spesso veniamo contattati per impianti recenti  privi  di documentazione (il cliente ci dice che non sapeva che chi ha realizzato l’impianto non fosse in possesso dei requisiti del  DM 37/08). Per evitare spiacevoli sorprese, in  fase di trattativa pretendete copia della  VISURA CAMERALE  di chi effettuerà il lavoro. Questa infatti attesta che chi realizzerà l’impianto elettrico è  in possesso dei  requisiti, e in particolar modo deve indicare:

  • LETTERA  A per impianti elettrici
  • LETTERA  B per impianti elettronici (antifurti ,antenna, ecc).

UN’INSTALLATORE   ABILITATO   NON HA NESSUN PROBLEMA    A MOSTRARE I SUDDETTI  REQUISITI quindi diffidate di chi realizza l’impianto ELETTRICO e fa produrre a terzi la documentazione relativa al  DM 37/08.

QUALE DOCUMENTAZIONE MI DEVE RILASCIARE L’ETTRICISTA A FINE LAVORI?

Nel 99% dei casi gli impianti elettrici residenziali  non sono soggetti a progetto di un tecnico abilitato, quindi tutta la documentazione deve essere prodotta dall’elettricista che ha realizzato l’impianto. Questo documento  si chiama  DI.CO (dichiarazione di conformita’) ed e’ composto daL MODELLO DICO  e il relativi allegati  :

  • SCHEMA   DELL’IMPIANTO  REALIZZATO ( semplice relazione che spiega come è stato realizzato l’impianto)
  • TIPOLOGIA DEI MATERIALI  (documento che attesta  che i materiali usati sono conformi alle norme vigenti)
  • ISTRUZIONI  USO E MANUTENZIONI DELLI’ IMPIANTO (documento che spiega come usare  e come fare manutenzione al proprio impianto)
  • VISURA CAMERALE  (documento che attesta che chi ha realizzato l’impianto  e’ in possesso dei requisiti del  DM 37/08 )

GLI ELEMENTI DI UN NUOVO IMPIANTO ELETTRICO

L’impianto elettrico inizia dal CONTATORE dell’ente erogante energia. Il contatore puo’ essere installato in casa , all’esterno del giardino, o nei locali contatori degli stabili. Dal contatore parte una LINEA DI ALIMENTAZIONE (della sezione minima di 6 mmq come stabilito dalle nuove norme) che arriva direttamente al QUADRO ELETTRICO.
Dal quadro elettrico, tramite apposite canalizzazioni  e scatole di derivazione,  si diramano le varie  linee  di alimentazione che vanno ad alimentare, prese, interruttori, punti luce.

Il quadro elettrico (generalmente) è composto da:  (* dotazioni minime)

  1. interruttore magnetotermico  denominato generale
  2. interruttori differenziali  (salvavita)
  3. interruttori magnetotermici  a protezione delle linee luce, prese, prese cucina e frigo (naturalmente piu’ linee ci sono piu’ selettivo e’ l’impianto)

COME METTERE IN SICUREZZA UN’IMPIANTO  ELETTRICO  ESISTENTE  “DATATO”

Ci sono impianti elettrici di vecchia generazione che possono essere “ammodernati “ facendo degli interventi mirati e non invasivi. Se questo impianto e di tipo “sfilabile” (cioe’ i cavi passano dentro tubazioni ), si possono sostituire i cavi con sezione e colore giusto e talvolta con l’aggiunta del cavo di terra (spesso non presente in impianti non recenti) .Sostituendo il quadro elettrico, inserendo appositi salvavita e sostituendo interruttori e prese, si  garantisce un’impianto sicuro e duraturo nel tempo senza dover effettuare interventi di muratura e tinteggiatura.

ELEMENTI ESENZIALI DI UN’IMPIANTO ELETTRICO

Le dotazioni minime di un’impianto elettrico sono:

  • IMPIANTO  DI TERRA: siete sicuri di essere veramente COLLEGATI  all’impianto di terra condominiale?
  • INTERRUTTORE DIFFERENZIALE (SALVAVITA): vi invitiamo ad effettuare un test, questo vi darà un minimo di garanzia
  • CONDUTTURE E CAVI DI SEZIONE  GIUSTA

Per ulteriori consigli e consulenza CONTATTACI ADESSO.

Mission

Vogliamo essere il punto di riferimento per la realizzazione di impianti elettrici civili ed industriali, impegnadoci a trovare le migliori soluzioni per rispondere efficacemente e con la massima qualità alle esigenze dei nostri clienti. Lavorando con passione, il nostro impegno è quello di rispettare tempi e costi concordati e di ricercare ed utilizzare i prodotti più sicuri presenti sul mercato.

Perchè Scegliere Noi

  • Perché mettiamo al primo posto il RAPPORTO  CON IL CLIENTE.
  • Perché un cliente che non vediamo da tanto tempo, da noi si sente sempre a casa
  • Perché i nostri prezzi sono molto competitivi sul mercato.
  • Perché ti INFORMIAMO SU TUTTO
  • Perché valutiamo con massima cura le vostre esigenze
  • Perché i nostri preventivi comprendono TUTTO!
  • Perché i nostri tecnici sono sempre aggiornati e preparati alle varie esigenze.
Realizzazione e Posizionamento
Realizzazione Sito